IL CONDOMINIO PUO’ ESSSERE PARAGONATO AD UN’AZIENDA DI EROGAZIONE CHE HA PER FINE LO SVOLGIMENTO DI UN PROCESSO DI CONSUMO DEI MEZZI RACCOLTI PER LA SODDISFAZIONE DI BISOGNI.

LE COMPONENTI DEL PREVISTO EQUILIBRIO ECONOMICO SARANNO PROVENTI ( QUOTE ORDINARIE E STRAORDINARIE, AFFITTI ECC…) E COSTI PER LA FORNITURA DEI SERVIZI E PER LA CONSERVAZIONE DELLE PARTI COMUNI E L’ART 1135 C.C.PREVEDE INFATTI L’IPOTESI DI UN << RESIDUO ATTIVO DI GESTIONE >> DA IMPIEGARE.

 

LO STUDIO SI AVVALE DEL SOFTWARE PIGC-MMDATA DISTRIBUITO DA
MMDATA INFORMATICA PER LA GESTIONE DEI CONDOMINI.

VIENE ESEGUITA ANCHE LA CONTABILITÀ PER CONTO TERZI.